Alla scoperta del Ninfeo di Punta Epitaffio a Baia

Alla scoperta del Ninfeo di Punta Epitaffio a Baia
Marzo 6, 2020 Uncategorized admin

Progetto didattico archeologico destinato ad alunni di ogni grado di istruzione.

Attività proposte: Realizzazione di un itinerario didattico nel golfo di Baia alla scoperta del Ninfeo sulle evidenze archeologiche sommerse.

Modalità di svolgimento:

Visita guidata in barca con fondo trasparente per osservare le antiche evidenze archeologiche del Ninfeo di Claudio.

Nella zona A del Parco Archeologico di Baia, si trova un edificio di forma rettangolare, venuto alla luce durante una campagna di scavo del 1970 e denominato “Ninfeo Triclinio” dell’imperatore Claudio. Sul luogo vennero ritrovate sei statue che costituivano l’abbellimento di un “ Ninfeo ” ossia un locale riproducente una grotta marina ove il mito collocava la dimora delle ninfe. Sul fondo del Ninfeo erano poste le statue raffiguranti la scena omerica di Ulisse e Bajos (le cui statue sono a sinistra e destra), dell’ubriacatura del Ciclope, la cui statua risulta ancora oggi mancante. Nel sito sono ammirabili le copie delle statue di Dioniso Giovinetto, Ottavia Claudia bambina, Dioniso con pantera e Antonia Minore.
I partecipanti avranno modo di conoscere la storia di Pozzuoli, di Baia e del bradisismo, comprendere appieno le strutture archeologiche sommerse osservate, approfondire lo studio del ninfeo di Baia, delle sue statue e dei personaggi rappresentati. Vi sarà anche una spiegazione sulla storia e sulla mitologia del territorio di Baia.

Tempi: Attività didattica in barca della durata di 2 ore.

La società offre un accompagnamento guidato alla scoperta della città di Pozzuoli (Il Tempio di Serapide, il Molo Caligoliano, il Porto di Pozzuoli, le tabernae di Villa Avellino e l’Anfiteatro Flavio) oppure alla scoperta di Lago d’Averno, o delle Terme archeologiche di Baia o del Museo Archeologico dei Campi Flegrei.
Obiettivi: Il progetto didattico mira ad avvicinare i più piccoli alla conoscenza della storia del territorio e delle evidenze archeologiche subacquee, ed a stimolare un atteggiamento di rispetto e consapevolezza nei confronti del Mare, accrescendo il loro senso di appartenenza. Possibilità di partecipare anche agli alunni diversamente abili con un tutor.
Costo per ogni soggetto partecipante: 14 euro a partecipante, in caso si scelga anche il tour a terra 18 euro.
Ulteriori informazioni: Si consiglia un abbigliamento comodo con scarpette da ginnastica, cappellini, quaderno per appunti, eventualmente colazione a sacco e tanta fantasia e tanta voglia di Divertirsi
.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »