Alla scoperta del Portus Iulius e Ripa Puteolana

Alla scoperta del Portus Iulius e Ripa Puteolana
Marzo 6, 2020 Uncategorized admin

Progetto didattico archeologico destinato ad alunni di ogni grado di istruzione.

Attività proposte: Realizzazione di un itinerario didattico nel golfo di Pozzuoli-Baia sulle evidenze archeologiche sommerse.

Modalità di svolgimento:

Visita guidata in barca con fondo trasparente per osservare le antiche evidenze archeologiche della Ripa Puteolana e del Portus Iulius.

La Ripa Puteolana è costituita dai resti di ville patrizie, presumibilmente riferibili alla facoltosa famiglia dei Calpurni. Tra gli edifici sommersi è possibile riconoscere una moltitudine di “Horrea” (tipiche botteghe di scalpellini).
Il Portus Iulius fu commissionato nel 37 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa per volere di Ottaviano durante la guerra civile tra questi e Sesto Pompeo. La grandiosa struttura portuale, adibita ad arsenale della flotta di Miseno, era collegata attraverso un canale navigabile ai laghi di Lucrino e D’Averno.
Oggi è possibile ancora riconoscere, ad una profondità da 3 a 5mt, i resti della struttura portuale ed alcuni magazzini.
Durante l’attività i bambini avranno modo di conoscere la storia di Pozzuoli, il fenomeno del bradisismo, il porto imperiale romano, i miti e le leggende legate al mare e al territorio flegreo.

Luogo d’Imbarco: Porto di Pozzuoli

Tempi: Durata attività didattica in barca 2 ore.

È possibile aggiungere un’escursione sul territorio flegreo con accompagnamento didattico della durata di due ore a scelta tra:
– Pozzuoli (Il Tempio di Serapide, il Molo Caligoliano, il Porto di Pozzuoli, le tabernae di Villa – Avellino e l’Anfiteatro Flavio);
– Lago d’Averno;
– Terme archeologiche di Baia;
– Castello Aragonese di Baia e Museo Archeologico dei Campi Flegrei.

Obiettivi: Il progetto didattico mira ad avvicinare i più piccoli alla conoscenza della storia del territorio e delle evidenze archeologiche subacquee, ed a stimolare un atteggiamento di rispetto e consapevolezza nei confronti del Mare, accrescendo il loro senso di appartenenza. Possibilità di partecipare anche agli alunni diversamente abili con un tutor.

Costo per ogni soggetto partecipante: 14,00€ solo escursione in barca euro, 18,00€ con escursione sul territorio.

Ulteriori informazioni: Si consiglia un abbigliamento comodo con scarpette da ginnastica, cappellini, quaderno per appunti, eventualmente colazione a sacco e tanta fantasia e tanta voglia di divertirsi.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »